ANVU, Roberto TRAVAGLIA: i Giudici del TAR ristabiliscono la VERITA’!

Accuse infondate ed infamanti hanno trovato la loro sede naturale: il cestino della spazzatura!

Il nostro Segretario Amministrativo Regionale Commissario Roberto TRAVAGLIA del Corpo di Polizia Locale Alto Garda e Ledro era stato accusato nei mesi scorsi di aver “imbrogliato” ad un concorso favorendo chi era Socio ANVU a scapito degli altri partecipanti. Nel contempo, allo scopo di supportare questa tesi, la ricorrente e la sua legale avevano insinuato che ANVU (Associazione Professionale Polizia Locale d’Italia) fosse un sindacato.

Sono orgoglioso di comunicarvi che il 26 gennaio scorso i Giudici del TAR di Trento hanno ristabilito la verità sollevando Roberto TRAVAGLIA da qualsiasi addebito gli venisse mosso in quella sede.

Da subito eravamo certi dell’Onestà dell’Amico, Collega, Socio e Segretario Amministrativo Regionale Signor Roberto TRAVAGLIA; abbiamo però atteso che la Giustizia facesse il suo corso.

Con sentenza N.° 00044/2016 REG. PROV. COLL. – N.° 00136/2015 REG. RIC.  i Giudici del TAR  di Trento sono entrati nel merito della questione, sgomberando da ogni dubbio il campo:

– ANVU non è un sindacato e, mi permetto di aggiungere, non lo ha mai voluto essere;

il Commissario Roberto TRAVAGLIA ha agito correttamente nel corso della sua partecipazione alla commissione d’esame.

Già da prima della sentenza, certi che la Verità avrebbe trionfato,  ANVU ha intrapreso le vie legali penali nei confronti della ricorrente per tutelare il suo buon nome e quello del collaboratore signor Roberto TRAVAGLIA.

In occasione di altri fatti, molti Amici mi hanno detto: ” Non ti preoccupare, il diavolo fa le pentole ma non i coperchi”!

In ANVU i principi che ci muovono sono quelli dell’Onestà e della Rettitudine. Queste sono le nostre strade maestre e chi le abbandona prima o poi deve abbandonare ANVU!

Spiace doverlo dimostrare; spiace doverlo far scrivere su una sentenza; spiace che i Giudici debbano “perdere i loro tempo” nel ribadire l’onesta di galantuomini. Ma in ogni sede ANVU è pronta a battersi per farlo ribadire.

Il Presidente Regionale ANVU per il Trentino Alto Adige

Marco Demattè

ALLEGATI:

1. Comunicato Stampa del Presidente 2016_02_TAR Trento_Travaglia Roberto_ comunicato stampa presidente nazionale ANVU

2. Sentenza TAR Trento