Logo_ANVU_emoticon

Quest’anno l’ANVU aprirà una “nuova pagina”,  una brezza da levante ricca di prospettive ed entusiasmo che ci spingerà, uniti e compatti, a rivolgere il nostro sguardo verso due nuovi orizzonti: Il Sociale e l’Unione Europea.

Infatti l’idea lanciata già un anno fa, ha preso vita, attraverso la lungimiranza, premiata dall’entusiasmo di tutti noi, che hanno voluto affrontare con coraggio e determinazione la scommessa, volgendo la fronte a quelle categorie che, con il nostro aiuto ed il nostro impegno porteranno linfa vitale marcando in maniera più tangibile e diretta quella “prossimità” che il nostro ruolo istituzionale associativo ci riserva. Minori, Giovani, Donne, Anziani, Associazioni, Istituzioni, nuove attività per espandere e divulgare al meglio le nostre potenzialità valorizzandone i sentimenti per essere ancora più vicini e utili a chi ha bisogno di noi.

Ma l’alba che riusciremo a vedere sarà quella dell’Unione Europea: l’elaborazione attenta e minuziosa di progetti sostenibili con noi, Donne e Uomini dell’ANVU capaci di produrre quei risultati, anche e non nascondo economici, utili ad incrementare la nostra Associazione premiandone le scelte attraverso un percorso valoriale, perché le sfide sono ciò che rende la vita interessante e il loro superamento è ciò che rende la nostra esistenza significativa. Le fatiche e gli sforzi che ci attenderanno saranno il modo migliore per cambiare, costruendo un nuovo esempio, non una opinione.

Nel segno della positività, nell’intima persuasione dei nostri valori questo messaggio vuole essere l’augurio per un anno foriero di propensione, apertura e di condivisione, superando così la miopica visione individualistica, per lasciare di contro, spalancate le porte a idee concrete, realizzabili ed innovative.

La carica motivazionale che ci ha spinto a realizzare questo, vuole essere da stimolo e da carica positiva per cercare di traguardare le nostre due realtà Associative verso un domani ricco di nuove soddisfazioni con l’attenzione sempre rivolta ai Giovani, non perdendo mai di vista l’investimento, che in loro è nascosto un tesoro ricco di entusiasmo e voglia di creare, a testimonio che, anche in questi periodi economicamente avversi percorrendo uniti e compatti il percorso tracciato mettendo a frutto ogni singola potenzialità, il fresco profumo del successo avrà certamente un dolce sapore, tutto nuovo e da scoprire, perché il miglior modo per prevedere il futuro è inventarlo.

Il Presidente
Dott. Nicola Salvato